30 novembre 2016

Hokusai Hiroshige Utamaro

Immagine1

Contadini che raccolgono il riso, onde come artigli che tentano di afferrare una barca a remi, scene di vita ordinaria nei luoghi della cerimonia del tè... tutto all'ombra della grande monte Fuji, la montagna sacra. come a dire che qualsiasi cosa accada, lì ci sarà sempre un punto fisso, stabile, a cui anelare. Cascate silenziose, ponti, paesaggi innevati... questi artisti giapponesi hanno voluto ritrarre con delicatezza e poesia il loro mondo lasciandone trasparire tutta la sua ermetica bellezza. Per ogni colore doveva essere fatto un altorilievo su tavole di ciliegio, un lavoro lungo, paziente, di precisione. Questa mostra dovrebbe stimolare tutti a vedere la trascendenza del mondo ordinario, anche il nostro, e ci dice che ogni lavoro, fatto bene, resta nel tempo. A Palazzo reale fino al 28 Gennaio

Coming soon

Questa sezione o funzione verrà realizzata presto.

×