Le fotografie "offuscate" di Alessandro Ramon

"Paletta sulla mano destra. Secchiello sulla sinistra, e via, attente e pronte partivamo a cercare conchiglie. Queste giornate insieme a mia nonna sono anche oggi un ricordo prezioso per me. Mi ricordo di lei, mentre fissava l'orizzonte. Ho sempre saputo che stava pensando alla sua, di giovinezza, e quando al mare ci andava anche lei con la mamma e con le sorelle. E adesso lei ha trasmesso a me quel ricordo, quando guardo il mare penso a lei e a me piccola, insieme, e mi sembra di vederla ancora li. Le immagini sono sfocate, i ricordi offuscati ma le sensazioni sono vivide dentro. E con loro anche le nostre speranze, i sogni, i desideri che abbiamo immaginato osservando quell'orizzonte, anche con il passare del tempo non si sono mai addormentati, sono sempre gli stessi, e sono ancora vivi!" Marta Marconi

Coming soon

Questa sezione o funzione verrà realizzata presto.

×