SFILATE UOMO A/W 2017-18

l'uomo contemporaneo

2018-01-18

Come vedono l’uomo contemporaneo i più importanti stilisti al mondo?

Guardando alle sfilate Autunno/Inverno 2018-2019 pare di poter dire che emerge, pur nelle differenti e lecite scelte, un’immagine di virilità. Prada sceglie il suo tessuto di successo degli anni novanta, il nylon nero, è un modo per andare controcorrente in questo mondo sempre più fatto di stampe, colori vivaci e ricami. Bene!

Molto simpatici i colori pastello, gli azzurri, i rosa e i gialli di MSGM, una moda vitaminica, vitale, giovane, di gran gusto.

Davvero notevoli gli anni settanta rivisti da N21, con un’armonia di marroni chiari, bordeaux e uno scozzese originale, proprio bello! E’ questa una linea molto portabile, con grinta.

Molto chic e da galantuomo come sempre lo stile di Kiton.

L’apoteosi della vitalità la raggiungono come sempre Dolce & Gabbana con le loro fantasie e i loro colori esuberanti, le giacche di velluto con i revers stampati. Davvero bello i cappotti con il collo di pelliccia, la giacca senape, lo spolverino ricamato e quelli a vestaglia. Uomini diversi, dal rapper al dandy, passando per la rock star 'chic' , perfetto anche per chi di noi vuole fare una serata alla Scala da vero “giusto”!

(Maximiliano Cattaneo)

˙