non avere paura

cerca il senso della tua vita

2018-06-27

La paura è una passione e le passioni sono forze che si patiscono, che subiamo. Quante decisioni nella nostra vita vengono rimandate o non affrontate per paura? Quanti progetti personali o lavorativi non vengano iniziati per paura?

Una ricercatrice statunitense ha passato vari mesi tra i malati terminali e ha constatato che molti lamentavano di non aver rischiato abbastanza… a causa della paura.

La paura è una forza che blocca, immobilizza. Non corrisponde alla prudenza perché la prudenza è una virtù. La prudenza ci fa scegliere i mezzi giusti per un fine, ci fa agire con saggezza. La paura invece non fa agire, rende irresoluti e fragili.

La paura in genere nasce quando si ha davanti una scelta importante da compiere, il matrimonio, un investimento, il cambio di casa, un viaggio. Ogni scelta comporta dei rischi, come allora superare questa passione che ci blocca?

Il rimedio è usare la ragione, farsi consigliare da persone sagge, pregare. Prendere un tempo di riflessione dopo di ché si deve decidere e, una volta deciso, perseverare. La Provvidenza, infatti, premia le persone risolute, le persone perseveranti e anche chi rischia con saggezza.

Non dobbiamo farci bloccare da chi ci dice che “non si può fare”, che è impossibile ecc… se fosse così non avremmo progredito nella scienza, nell’economia, nella famiglia. Arriva un certo punto in cui bisogna buttarsi, prendere il largo, rischiare. Altrimenti si rimane lì dove si è e la vita ci passa davanti senza che abbiamo fatto nulla di importante e di definitivo. Tu invece lascia una scia, rischia con saggezza, investi, fa una famiglia, dei bambini. Non avere paura. “Voi non avete ricevuto uno spirito da schiavi per ricadere nella paura ma uno spirito da figli adottivi per mezzo del quale gridiamo: Abbà, Padre!”.

Ricorda, hai Dio per padre!

(Maximiliano Cattaneo)

˙